Comunicato Stampa Elezioni

USSMO: Lavalle riconfermato all’unanimità Segretario Nazionale e Segretario Regionale Puglia “Ora continuiamo il cammino per garantire una Sanità migliore nell’interesse delle Persone” Bari, 25/10/2021.

Data:
13 Marzo 2024

USSMO: Lavalle riconfermato all’unanimità Segretario Nazionale e Segretario Regionale Puglia “Ora continuiamo il cammino per garantire una Sanità migliore nell’interesse delle Persone” Bari, 25/10/2021. Le Elezioni degli Organismi Statutari del Sindacato USSMO per il quadriennio 2022-2024, si sono concluse con la conferma a Segretario Nazionale del medico barese Franco Lavalle. Lavalle è anche il Segretario Puglia. Eletti con lui per la Puglia, Michele Barbara vicesegretario regionale, Giandomenico Stellacci Tesoriere regionale.

Revisori dei Conti: gli eletti sono Donato Mancini, Maurizio Campaniello, Salvatore D’Adduzio, Angelo F. Signorello (supplente).

Segretari Provinciali: sono stati eletti Giovanni Maurogiovanni (Bari), Donato De Giorgi (Lecce), Gianfranco Guido (Taranto), Giovanni Gattulli (BAT), Maurizio Di Bisceglie (Foggia) e Luigi Sozzi (Brindisi). Delegato Regionale Bari è stato eletto Francesco Giotta.

I Segretari degli Ospedali Pugliesi eletti sono: Francesco Sisto (Policlinico – Giovanni XXIII – Bari), Marco Ciccone (Università di Bari), Roberta Villoni (Oncologico Bari), Giulio Lantone (IRCCS Castellana G.), Vito Francesco Loconsole (Di Venere – BA), Sabrina Cappelletta (San Paolo – BA), Roberta De Nicolò (Monopoli), Giuseppe Grimaldi (Putignano), Donato Mancini (Conversano), Valentina Ida Dibenedetto (V. Fazzi – LE), Valentina Merico (Scorrano), Donato De Giorgi (Gallipoli – Copertino), L. Sozzi (Ostuni), Maurizio Di Bisceglie (OO.RR. FG), Matteo Gelardi (Università di Foggia), Alfonso Cavuoto (Barletta), Samanta Papagni (Andria), Raffaele Mascolo (Trani), Germana Caldarola (Bisceglie), Annarita Cuccovillo (SS. Annunziata – TA) e Silvana Russo (Pensionati Puglia).

Nel Collegio dei Probi Viri Nazionale: eletti Ettore Cicinelli, Francesca Di Serio e Maurizio Ressa. Le prime parole del neoeletto Lavalle sono state: “Ora continuiamo il cammino per garantire una Sanità migliore nell’interesse delle Persone” Le priorità del Sindacato saranno rivolte alla risoluzione della carenza degli organici medici e del personale sanitario attraverso una continua richiesta dei concorsi. I soldi del PNRR destinati all’acquisto di grandi macchine, tecnologia ed infrastrutture faranno liberare risorse alle Regioni che potranno impiegarle per risolvere la cronica carenza degli organici. Per USSMO, un Ospedale che funziona a pieno regime garantisce più servizi e maggiore attenzione alle Persone. L’aumento del FSN può ottimizzare il rapporto Ospedale e Territorio attraverso risorse dedicate per un attento sviluppo della Medicina Territoriale dove chiunque può trovare le necessarie risposte ai bisogni di salute e far sì che l’Ospedale sia riservato ai pazienti acuti ed alla medicina della complessità.

Particolare attenzione sarà rivolta dal Sindacato anche allo sviluppo del settore dell’Emergenza – Urgenza attraverso iniziative di sostegno dedicate. Così come saranno tenute in gran conto le problematiche delle Pediatrie e delle UTIN e per le quali, a tal proposito, la proposta è quella di prevedere una duplice strada per i neo laureati, da una parte l’opzione per la Scuola di Specializzazione in Pediatria e tale da garantire l’accesso al lavoro in Ospedale e dall’altra un corso triennale, al pari della Medicina Generale, per chi ambisce a diventare PLS. Saranno, inoltre, chieste risorse per il rinnovo del CCNL. Sicuramente al Segretario Lavalle non farà difetto la volontà di portare avanti tematiche che potranno portare a migliorare la Sanità nell’interesse sia della Categoria che il Sindacato
rappresenta, sia nell’interesse delle Persone.

Ultimo aggiornamento

13 Marzo 2024, 22:11